F1: il preparatore di Russell ha i sintomi COVID. Isolato a Imola

Il preparatore di Russell ha manifestato i sintomi del COVID e ora è in isolamento a Imola. Negativo il tampone del pilota, ma Jack Aitken è in preallarme e presente all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari.

F1: il preparatore di Russell ha i sintomi COVID. Isolato a Imola

Non inizia bene il fine settimana di gara per George Russell e, a ben vedere, nemmeno quello del suo preparatore. Quest'ultimo, infatti, si è isolato volontariamente dopo aver mostrato sintomi che lasciano intendere che possa aver contratto il COVID-19.

Aleix Casanovas, nel corso delle ultime ore, ha avvertito i primi sintomi legati al Coronavirus. per questo motivo si è isolato in attesa del tampone che farà nella giornata odierna fuori dall'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Russell e Casanovas sono stati a contatto per l'ultima volta la domenica del Gran Premio del Portogallo a Portimao, giornata in cui entrambi sono risultati negativi al tampone.

"Dopo aver mostrato sintomi legati alla respirazione, Williams conferma che il preparatore di George Russell si è isolato oggi così come previsto dal protocollo imposto dalla FIA", ha dichiarato un portavoce della Williams a Motorsport.com.

"Il tampone di ieri era negativo. Tuttavia sarà sottoposto a un ulteriore tampone precauzionale fuori dal paddock prima di ulteriori direttive dalla FIA. Casanovas non è stato in contatto con Russell in questa settimana e il pilota è stato confermato negativo".

Williams ha messo in preallarme Jack Aitken, pilota di riserva del team di Grove, che sarà a Imola e in caso di necessità sarà lui a prendere il posto di George Russell.

condividi
commenti
Alonso: altro test con la Renault R.S.18 in Bahrain
Articolo precedente

Alonso: altro test con la Renault R.S.18 in Bahrain

Articolo successivo

Camilleri: "Costa in Ferrari? Sarebbe un'idea semplicistica"

Camilleri: "Costa in Ferrari? Sarebbe un'idea semplicistica"
Carica i commenti