Il GP d'Australia aprirà il Mondiale sino al 2020

Il GP d'Australia aprirà il Mondiale sino al 2020

I promotori dell'evento di Melbourne hanno rinnovato il contratto con la Formula One Management

In questo fine settimana è avvenuto l'incontro tra i promotori del Gran Premio d'Australia, che da qualche anno a questa parte si tiene sul circuito di Melbourne, e Bernie Ecclestone, in rappresentanza della Formula One Management.

L'obiettivo di questa riunione è presto detto: le parti si sono riunite per ridiscutere il rinnovo del contratto del Gran Premio aussie, riguardo la permanenza nel calendario di Formula 1 anche per le prossime stagioni. L'accordo è stato trovato e, stando a quanto affermato dai promotori dell'appuntamento di Melbourne, il Gran Premio d'Australia aprirà ogni mondiale di F1 almeno sino al 2020.

"Abbiamo una clausola che ci permette di essere la prima gara dell’anno, è una promessa che è stata mantenuta. Essere la gara d’apertura è magnifico per Melbourne e per lo stato di Victoria e per questo non cambierà nulla fino al 2020", ha dichiarato Andrew Westacott, il CEO del GP d'Australia. 

Oltre al prolungamento del contratto, con la relativa clausola che permetterà a Melbourne di aprire il mondiale di F1, Westacott ha inoltre assicurato che l'evento sarà svolto sempre in condizioni diurne: "Il contratto stipulato ci consente di essere la prima gara dell’anno e dev’essere disputata di giorno, nell’accordo che abbiamo siglato c’è scritto che non utilizzeremo luci artificiali, quindi non diventerà una gara notturna". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie