Formula 1
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
07 mag
-
10 mag
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
112 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
154 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
168 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
182 giorni

F1: il GP del Canada si aggiunge alla lista delle gare rinviate

condividi
commenti
F1: il GP del Canada si aggiunge alla lista delle gare rinviate
Di:
7 apr 2020, 18:18

Il GP del Canada è ufficialmente entrato a far parte della lista delle gare di F1 2020 posticipate, con la crisi della COVID-19 continua ad avere un grande impatto sullo sport in tutto il mondo.

Originariamente in programma il 14 giugno, l'evento di Montreal è il nono ad essere sospeso finora. Al momento, dunque, il primo GP in calendario diventa quello di Francia, previsto per il 28 giugno al Paul Ricard.

Anche se si sarebbe dovuto tenere solo una settimana dopo il GP di Azerbaigian, che è stato rinviato il 23 marzo, il GP del Canada ha avuto tempo in più per prendere una decisione, perché richiede meno preparazione rispetto ad un tracciato cittadino.

Ora si sta cercando una nuova data, con alcune fonti che suggeriscono che potrebbe essere al più tardi in estate.

In un comunicato, gli organizzatori della gara hanno sottolineato che le autorità locali hanno svolto un ruolo chiave nel processo di riflessione: "Questo rinvio non è stata una decisione presa alla leggera o facilmente".

"Nell'ultimo mese siamo stati in costante comunicazione con la Formula 1 e con i rappresentanti della città di Montreal, dell'ente del turismo di Montreal e dei governi sia provinciali che federali".

"Abbiamo ascoltato le direttive emesse dai funzionari della sanità pubblica e, come diretta conseguenza della pandemia COVID-19, stiamo seguendo la guida esperta fornita dalle autorità".

"I nostri pensieri e i nostri più sinceri ringraziamenti vanno agli uomini e alle donne che lavorano instancabilmente per mantenerci sani, sicuri e nutriti in questi tempi incerti".

Leggi anche:

Il CEO della F1 Chase Carey ha sottolineato che sarà trovata una nuova data per la gara.

"Abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri amici del Gran Premio del Canada nelle ultime settimane e li sosteniamo in questa decisione necessaria per garantire la sicurezza dei tifosi e della comunità della F1" ha detto Carey.

"Non vediamo l'ora di recarci nell'incredibile città di Montreal e, anche se dovremo tutti aspettare ancora un po', faremo un grande spettacolo quando arriveremo più avanti nel corso dell'anno".

Il CEO e promotore del GP del Canada, Francois Dumontier, ha sottolineato il ruolo che i team di F1 hanno svolto nello sviluppo della tecnologia per combattere COVID-19.

"Sono orgoglioso di vedere come iniziative così meravigliose e progressi tecnici derivanti dalla Formula 1 vengano applicati in questo momento di crisi" ha detto. "Al momento è fondamentale che tutte le nostre energie siano messe insieme per superare il COVID-19".

"Vi accoglieremo a braccia aperte al Circuito Gilles Villeneuve non appena sarà sicuro di farlo".

Il mese scorso Dumontier ha detto a Motorsport.com che se la gara fosse stata rinviata, non potrà essere disputata oltre la metà di ottobre, a causa di considerazioni meteorologiche.

Articolo successivo
F1: si allunga la chiusura dei team di altre due settimane

Articolo precedente

F1: si allunga la chiusura dei team di altre due settimane

Articolo successivo

F1 a costo zero: non è un'utopia, ma un obiettivo

F1 a costo zero: non è un'utopia, ma un obiettivo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Canada Biglietti
Autore Adam Cooper