Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
95 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
102 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
112 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
133 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
147 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
175 giorni
02 set
Prossimo evento tra
182 giorni
09 set
Prossimo evento tra
189 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
203 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
210 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
217 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
231 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
238 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
274 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
283 giorni

I piloti votano la Top-10: non ci sono Bottas, Vettel e Norris!

Quindici dei venti piloti di Formula 1 hanno fatto le pagelle dei colleghi (non hanno espresso il loro voto Bottas, Raikkonen, Leclerc, Hamilton e Vettel) ed è venuta fuori una strana classifica che conferma la leadership di Lewis, ma dietro ci sono molte sorprese come il terzo posto di Ricciardo o l'ottavo di Grosjean, mentre non figurano conduttori come Vettel, Bottas e Norris. Ciascuno poteva votare anche per se stesso e c'è chi non ha esitato a farlo.

I piloti votano la Top-10: non ci sono Bottas, Vettel e Norris!

Tra tutte le pagelle che vengono pubblicate a fine anno ce n’è una che ha un valore molto particolare. È quella in cui a votare i piloti sono gli stessi… piloti, chiamati a giudicare il Mondiale dei ‘colleghi’ stilando una classifica che premia i migliori dieci della stagione.

La graduatoria viene calcolata utilizzando lo stesso sistema di punteggio dei normali Gran Premi (25 punti al primo, 18 al secondo e via a seguire) e viene resa nota solo la top-10.

L’edizione 2020 ha coinvolto quindici dei venti piloti al via del Mondiale (non hanno votato Bottas, Raikkonen, Leclerc, Hamilton e Vettel), ed è emerso un quadro complessivo con conferme e sorprese. I piloti hanno avuto la possibilità di votare per sé stessi, ma non tutti si sono collocati in prima posizione nonostante fosse garantito l’anonimato dei verdetti.

Non sorprende la prima posizione di Lewis Hamilton, e neanche la seconda di Max Verstappen.

Dalla terza piazza iniziano i verdetti meno attesi, con Daniel Ricciardo ‘medaglia di bronzo’ davanti a Charles Leclerc. Anche la stagione molto positiva di Pierre Gasly non è sfuggita ai ‘colleghi’, così come quella di George Russell, indipendentemente dall’exploit nel Gran Premio di Sakhir. Premiata anche la stagione di Sergio Perez, settimo, e quella di Carlos Sainz, nono.

A sorpresa lo spagnolo è preceduto da Romain Grosjean, ed è probabile che l’attestato di stima dei piloti sia arrivato anche come un omaggio alla carriera in Formula 1 del francese appena conclusa e all’eroismo dimostrato nel terribile incidente di Sakhir.

Ancora più a sorpresa è il decimo posto di Alexander Albon, considerando che dalla top-ten sono stati esclusi piloti come Valtteri Bottas e Lando Norris, unici ad aver concluso la stagione nelle prime dieci posizioni ma esclusi dalla top-10 dai colleghi.

La top 10 dei piloti

Pos.

Pilota

1

Lewis Hamilton

2

Max Verstappen

3

Daniel Ricciardo

4

Charles Leclerc

5

Pierre Gasly

6

George Russell

7

Sergio Perez

8

Romain Grosjean

9

Carlos Sainz

10

Alex Albon

   * fonte formula1.com

condividi
commenti
Horner: "Nel 2021 dobbiamo essere competitivi su ogni pista"

Articolo precedente

Horner: "Nel 2021 dobbiamo essere competitivi su ogni pista"

Articolo successivo

Costa: "Guai a dire Hamilton non vale Schumacher"

Costa: "Guai a dire Hamilton non vale Schumacher"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Roberto Chinchero