I commissari non si pronunciano sul test Mercedes

condividi
commenti
I commissari non si pronunciano sul test Mercedes
Di: Matteo Nugnes
26 mag 2013, 20:36

Dopo tre ore di riunione, la palla è stata passata alla FIA e dovrebbe finire al Tribunale Internazionale

Molto probabilmente toccherà al Tribunale Internazionale della FIA prendere una decisione riguardo alla protesta della Ferrari e della Red Bull nei confronti del test effettuato dalla Mercedes a Barcellona nei giorni successivi al Gp di Spagna. Un test di 1000 km che la squadra di Brackley ha completato su richiesta della Pirelli, che aveva bisogno di raccogliere informazioni sulle sue gomme dopo tutti i problemi incontrati nelle prime gare. L'oggetto della contesa è semplice: secondo le squadre avversarie, la Mercedes si sarebbe dovuta recare in Spagna con le vetture del 2011, invece lo ha fatto con quelle di quest'anno. Come hanno sottolineato sia Niki Lauda che Toto Wolff, lo ha fatto però dopo aver ottenuto l'ok della FIA, quindi nella convinzione di non violare il regolamento sportivo. Cosa di cui invece sembrano poco convinte Ferrari e Red Bull, che hanno chiesto un chiarimento, con Stefano Domenicali che ha fatto sapere anche che la Ferrari sarebbe a sua volta pronta a sfruttare una deroga di questo tipo, se consentita dal regolamento. Dopo averne discusso per oltre tre ore dopo la corsa di oggi, i commissari hanno deciso di non prendere una decisione, passando la palla alla FIA: "Dopo aver ascoltato le parti ed aver acquisito informazioni, i commissari sciveranno un report alla FIA, che potrebbe portare la vicenda davanti al Tribunale Intenazionale" spiega il comunicato divulgato questa sera. Intanto appare praticamente certo che la vicenda non avrà alcun impatto sul risultato del Gp di Monaco, in quanto la Federazione Internazionale ha ufficializzato la classifica della corsa. Dunque, se dovesse essere ravvisata un'irregolarità, potrà essere pagata solo nelle gare a venire dalla Mercedes.
Prossimo articolo Formula 1
Un guasto ha causato l'incidente di Massa

Previous article

Un guasto ha causato l'incidente di Massa

Next article

Perez: "Kimi non mi ha lasciato spazio"

Perez: "Kimi non mi ha lasciato spazio"

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie