Horner: "Nel 2014 quattro sessioni di test in stagione!"

Il team principal Red Bull annuncia alla Gazzetta dello Sport che è stato raggiunto un accordo

Horner:
OmniCorse.it lo aveva previsto: dopo le feroci polemiche che sono emerse a Montecarlo sui test segreti di gomme che la Mercedes aveva effettuato a Barcellona, salta il divieto di test in Formula 1. Per il momento è stato raggiunto un accordo che riguarda la stagione 2014, ma siamo certi che le discussioni che proseguiranno anche in Canada porteranno a definire un calendario di prove anche nell'estate, non fosse altro per dare la possibilità ai team che non si sono giovati dei 1000 km di collaudo come Mercedes e Ferrari (la squadra del Cavallino si è attenuta alle regole schierando un tester e una monoposto del 2011). Christian Horner, team principal della Red Bull Racing, in una intervista di Luigi Perna in vista a Milton Keynes scrive sulla Gazzetta dello Sport che "...a Montecarlo abbiamo trovato un’intesa.Nel 2014 ci saranno 4 sessioni di due giorni durante la stagione sui circuiti europei. Mi sembra un buon compromesso". Nato dopo uno scandalo... "È una vicenda sgradevole. La nostra posizione è chiara. Ci sono delle regole da rispettare e pensiamo che la Mercedes, facendo tre giorni di test di gomme con la vettura attuale, le abbia violate. Perciò abbiamo fatto una protesta. Non sono stati rispettati gli accordi tra i team e il regolamento sportivo. E la Pirelli, in quanto fornitore, aveva la responsabilità di far provare i suoi pneumatici nel rispetto delle norme". Non è piaciuta nemmeno la segretezza dei collaudi... "Se si agisce in segreto, si vuole nascondere qualcosa. Altrimenti perché i piloti avrebbero usato un casco diverso da quello abituale?". Sul futuro della squadra Christian ha preso tempo: non vuole parlare di Raikkonen come possibile compagno di Vettel l'anno prossimo... "È ancora prematuro. Kimi è un pilota molto veloce, un campione del mondo, e sta facendo un grande lavoro alla Lotus. Ma è presto, dopo appena 6 gare, per parlare dei piloti che avremo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie