Honda: salvati i motori di Verstappen e Albon

condividi
commenti
Honda: salvati i motori di Verstappen e Albon
Di:
9 lug 2020, 08:43

La Casa giapponese per voce di Toyoharu Tanabe, direttore tecnico della Honda in F1, ha ufficializzato che i problemi di Verstappen e Albon in Austria sono stati causati da noie elettriche, ma le power unit non hanno riportato danni.

La Honda ha ammesso che Max Verstappen e Alex Albon hanno avuto problemi elettrici nel GP di Austria, ma i guai erano diversi e non hanno impattato sull’affidabilità delle due power unit della Red Bull RB16.

Il Costruttore giapponese ha introdotto le necessarie modifiche per evitare il ripetersi dei problemi: Verstappen è stato costretto al ritiro dopo appena 11 giri, dopo aver cambiato il volante al pit stop, mentre Albon si è fermato in pista nei giri finali, dopo essere sopravvissuto a una precedente collisione con Lewis Hamilton, parlando semplicemente di “perdita di potenza”.

Per la Honda le due power unit sono risultate sane dopo gli accurati controlli per cui le unità saranno regolarmente montate sulle Red Bull anche nel GP della Stiria...

"I problemi emersi sulle Red Bull erano entrambi elettrici, ma causati da problemi diversi -ha dichiarato il direttore tecnico della Honda F1, Toyoharu Tanabe -. Abbiamo analizzato le cause degli stop insieme al team e abbiamo messo in atto le necessarie contromisure per questo fine settimana”.

Tanabe ha sottolineato che disputare due GP sulla stessa pista sarà molto utile…
"Significherà che i nostri dati saranno comparabili e pertinenti, anche se un fattore che potrebbe influenzare il nostro lavoro sarà la pioggia visto che sono previsti dei temporali nel prossimo fine settimana".

Williams: Russell con una nuova power unit per il GP di Stiria

Articolo precedente

Williams: Russell con una nuova power unit per il GP di Stiria

Articolo successivo

Haas: la questione dei freni diventa un tema... caldo

Haas: la questione dei freni diventa un tema... caldo
Carica i commenti