Honda rinomina e:TECHNOLOGY la seconda power unit

La power unit giapponese dal GP di Francia cambia nome: con l'introduzione dal Paul Ricard del secondo motore, la Casa nipponica cambia il logo sulle testate e sulla livrea di Red Bull e AlphaTauri, votandosi al nuovo concetto di tecnologia di elettrificazione ad alta efficienza che mira a portare l’azienda nipponica allee emissioni zero.

Honda rinomina e:TECHNOLOGY la seconda power unit

La Honda introduce il secondo motore a partire dal GP di Francia dopo che il primo ha superato brillantemente sei gare senza problemi: le Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez e le AlphaTauri di Pierre Gasly e Yuki Tsunoda disporranno della nuova power unit RA 621H che, stando alle indicazioni dei tecnici giapponesi, sarà uguale alla precedente, ma sarà in grado di dare qualcosa di più a livello prestazionale dopo l’accurato lavoro di messa a punto dell’unità.

La Casa nipponica approfitta del debutto del motore 2 per rinominare il marchio che appare sulle testate e sulla livrea delle monoposto: Honda e:TECHNOLOGY.

 

 

Honda, quindi, adotta in F1 la comunicazione del concetto di tecnologia di elettrificazione ad alta efficienza, che mira a portare l’azienda nipponica allee emissioni zero.

“È un marchio già presente in un’ampia gamma di prodotti – spiegano in un comunicato -, dalle motociclette, ai prodotti automobilistici ed energetici. Questa tecnologia viene già applicata ai componenti della power unit di F1, come MGU-K e MGU-H, contribuendo alla sfida per la conquista del campionato”.

La Red Bull dotata del motore Honda capeggia sia la classifica del mondiale piloti con Max Verstappen, sia la graduatoria Costruttori.

condividi
commenti
Aston Martin: Furbatto sarà il nuovo Engineering Director
Articolo precedente

Aston Martin: Furbatto sarà il nuovo Engineering Director

Articolo successivo

Ferrari: c'è un'ala anteriore con un ricciolo più grande

Ferrari: c'è un'ala anteriore con un ricciolo più grande
Carica i commenti