Ricciardo: "Mostrato tutto il nostro potenziale"

Nonostante sia solo ottavo, Vettel pensa che la Red Bull abbia ridotto il divario dalla Mercedes

Ricciardo:

Daniel Ricciardo è parso molto soddisfatto al termine della prima giornata di prove del Gp di Germania. E non potrebbe essere diversamente, visto che il pilota australiano è riuscito a portare la sua Red Bull ad appena un decimo dalle due Mercedes di Nico Rosberg e Lewis Hamilton. L'unico dubbio è legato alla possibilità di aver già tirato fuori tutto il potenziale della sua RB10.

"A differenza di altri venerdì, non credo che abbiamo ancora mezzo secondo da tirare fuori. Penso che oggi abbiamo già tirato fuori tutto il potenziale della vettura, quindi vedremo. Forse domani la pista migliorerà e magari questo ci aiuterà, ma il ritmo di oggi dovrebbe essere già rappresentativo della nostra performance. Spero che lo stesso discorso valga anche per la Mercedes, perché in quel caso possiamo giocarcela con loro. Non dimentichiamoci però che in qualifica quasi sempre fanno un salto importante rispetto agli altri" ha detto Daniel.

Nonostante sia solo ottavo, con un gap di ben otto decimi nei confronti della vettura gemella, Sebastian Vettel sembra convinto che la Red Bull qui in Germania sia più vicina alle Mercedes che su altre piste: "Credo che siamo più vicini rispetto agli ultimi weekend, ma noi, la Ferrari e la Williams siamo tutti molto compatti".

Sul tema FRIC poi ha aggiunto: "Non credo che faccia una grande differenza per noi la sua assenza. E' più un problema per altre squadre, anche se non mi sembra che si sia notato molto".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel , Daniel Ricciardo
Articolo di tipo Ultime notizie