Historic Minardi Day aperto al pubblico il 28 e 29 agosto

Sono in corso i preparativi della quinta edizione dell’Historic Minardi Day in programma all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari il 28 e 29 agosto: gli appassionati potranno vedere da vicino le Formula 1 che hanno fatto la storia dei GP, vivendo due giornate ricche di eventi da non perdere, potendo stare a stretto contatto con piloti e ingegneri che hanno aderito all'invito di Gian Carlo Minardi.

Historic Minardi Day aperto al pubblico il 28 e 29 agosto

La quinta edizione dell’Historic Minardi Day in programma all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari il 28 e 29 agosto sarà aperta al pubblico: i tifosi e gli appassionati potranno accedere alle aree più esclusive per vedere da vicino le monoposto che hanno fatto la storia della Formula 1 nel pieno rispetto della normativa anti-Covid 19 vigente.

Si tratta di un appuntamento da segnare sull’agenda perché è un’occasione da non perdere: con l’opportunità di accedere al paddock di Imola sarà possibile fare un viaggio a ritroso nel tempo scoprendo anche Formula 2, Formula 3, Gran Turismo e Prototipi che hanno animato le competizioni negli ultimi 50 anni.

Historic Minardi Day

Historic Minardi Day

Tra le novità 2021 si segnala la presenza della F1X3 Experience: due triposto ricavate da telai Jordan F1 – EJ13 e EJ14 – saranno gestite dalla Alex Caffi Motorsport e portate in pista da Alex Caffi e Nicola Larini per un giro di pista per cui è ancora possibile prenotarsi.

Ampio spazio sarà dedicato alle vetture storiche con il Raduno ACI Storico – Ruote nella Storia - Terre di Romagna per non dire degli Historic Tribute con il “Memorial Lucchini” organizzato dalla Scuderia Tazio Nuvolari Italia, e i raduni di “Lotus Elise S1 in pista” e “The Formula Junior, Italian Job”.  

La Scuderia del Portello, portacolori del marchio Alfa Romeo mostrerà i gioielli che hanno fatto la storia del Biscione: si potranno ammirare Formula 1, F3,  Formula Alfa Boxer, prototipi Tipo 33, GT e Super Turismo. Sarà presente con il museo dinamico, di sicuro interesse per gli appassionati.

Oltre all’attività in pista non mancheranno gli appuntamenti presso la Sala Briefing con le presentazioni dei libri organizzata da Giorgio Nada Editore. La Bucci Composites, invece, presenterà alla stampa il suo cerchio in fibra di carbonio da 22”.

Ci sarà modo di cimentarsi alla guida dei simulatori, mentre non sarà da perdere l’area Automobilia dedicata al Motorsport in collaborazione con AutoMotoRetrò. Si effettueranno anche competizioni di modellini radiocomandati, mostre di modellismo Lego a fare da contorno allo spettacolo in pista.

condividi
commenti
Gli imbrogli più famosi della F1: seconda parte

Articolo precedente

Gli imbrogli più famosi della F1: seconda parte

Articolo successivo

Ceccarelli: "Hamilton si protegge con Angela"

Ceccarelli: "Hamilton si protegge con Angela"
Carica i commenti