F1 | Hamilton spera nel ritorno del GP del Sud Africa

Il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton ha detto che gli piacerebbe se il Gran Premio del Sud Africa facesse ritorno nel calendario di Formula 1 in futuro.

F1 | Hamilton spera nel ritorno del GP del Sud Africa

Il Sud Africa ha ospitato 23 gare di F1 dal 1962 al 1993, quando il circuito di Kyalami è stato sede per l'ultima volta un Gran Premio prima di perdere il suo slot nel calendario.

In diverse occasioni si è parlato di un possibile ritorno in calendario nel corso degli anni, ma alla fine non si è mai concretizzato un accordo.

La Formula 1 avrebbe dovuto organizzare un fan festival a Johannesburg l'anno scorso, ma l'evento è stato annullato a causa della pandemia del COVID-19.

La F1 quest'anno farà visita per la prima volta nella sua storia all'Arabia Saudita ed al Qatar, mentre Miami sarà aggiunta al calendario nel 2022. L'Africa invece non ospita una gara da quasi tre decenni.

Quando gli è stato domandato quale paese gli piacerebbe che fosse aggiunto al calendario di F1, Hamilton ha detto: "Il posto che sarebbe davvero caro al mio cuore ed è più importante per me, sarebbe il Sud Africa".

"Penso che ci sarebbe un grande seguito e che sarebbe in grado di evidenziare quanto sia bella la madrepatria".

Starting grid

Starting grid

Photo by: SRO

 

Tuttavia, il pilota della Mercedes ha sostenuto anche una possibile espansione statunitense, sottolineando che un solo Gran Premio negli Stati Uniti non sia sufficiente.

"Il GP degli Stati Uniti è fantastico e parliamo di un paese così grande. Avere una sola gara qui non è sufficiente per entrare a far parte di questa cultura sportiva e far appassionare i fan", ha aggiunto.

"Penso che sicuramente abbiamo bisogno di averne almeno due, ma ci sono così tante grandi città che mertirebbero un Gran Premio. So che ne avranno uno a Miami, così come ad Austin, ma non sono contrario a questa cosa".

"E' abbastanza bello correre in questi continenti e va bene anche fare delle sorte di mini campionati al loro interno, non penso che sia una cosa negativa per la Formula 1".

Leggi anche:

Il pilota della Ferrari, Charles Leclerc, ha detto a sua volta che accoglierebbe volentieri una terza gara negli Stati Uniti, ma anche una in Africa.

"La Formula 1 sta aumentando la sua popolarità grazie alla serie Netflix ed è una cosa che qui si può vedere chiaramente. Amo questo paese, è fantastico essere qui e mi piacerebbe se ci fosse una terza gara", ha detto durante il weekend di Austin.

"Sono d'accordo con Lewis anche sull'Africa, perché sarebbe fantastico fare una gara anche là".

condividi
commenti
Ferrari: ecco perché la SF21 potrà essere veloce in Messico
Articolo precedente

Ferrari: ecco perché la SF21 potrà essere veloce in Messico

Articolo successivo

Fittipaldi| gli ultimi passi di un team finito alla deriva

Fittipaldi| gli ultimi passi di un team finito alla deriva
Carica i commenti