Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Gara in
55 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
59 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
98 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
108 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
115 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
129 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
143 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
171 giorni
02 set
Prossimo evento tra
178 giorni
09 set
Prossimo evento tra
185 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
199 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
206 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
213 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
227 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
234 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
270 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
279 giorni

Hamilton: nessun provvedimento, pole salva

Il collegio dei commissari sportivi del GP di Russia ha deciso di non prendere dei provvedimenti nei confronti di Lewis Hamilton dopo che era stato messo sotto investigazione a causa di un taglio di pista alle 15,04 delle qualifiche. L'inglese non ha tratto vantaggio dalla situazione per cui non è scattato alcuna sanzione: se fosse stato in gara avrebbe dovuto pagare con 5 secondi di penalità.

Hamilton: nessun provvedimento, pole salva

Sarebbe stata un’ingiustizia togliere la pole di Lewis Hamilton nel GP di Russia. L’esa-campione quella partenza al palo l’ha conquistata con la determinazione del grande campione che sa guidare oltre i guai e i problemi, come solo i fuoriclasse sono in grado di fare, per cui nessuno ha avuto da obiettare quando il collegio dei commissari sportivi che non ci sarebbe stato alcun provvedimento nei confronti del pilota britannico.

Lewis era finito sotto investigazione per un lungo in curva 2 alle 15,04 rientrando in pista senza rispettare le norme scritte nelle note dell’evento allegate al regolamento particolare di gara.

Il pilota Mercedes ha ammesso di essere consapevole che quella infrazione in gara sarebbe costata una penalità di cinque secondi, ma i commissari sportivi capeggiati dall’ex pilota Mika Salo, hanno deciso il non luogo a procedere perché Hamilton non aveva tratto alcun vantaggio dalla manovra.

Per adottare la decisione il collegio degli sportivi ha fatto riferimento ai precedenti che si rifanno al GP di Spagna 2018 e al GP del Canada 2019 per episodi simili che sono finiti allo stesso modo. Alla fine giusto così…

condividi
commenti
Ricciardo: "Top 5 OK, ma il giro perfetto l'ho fatto in Q2"

Articolo precedente

Ricciardo: "Top 5 OK, ma il giro perfetto l'ho fatto in Q2"

Articolo successivo

Fotogallery F1: le qualifiche del Gran Premio di Russia

Fotogallery F1: le qualifiche del Gran Premio di Russia
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Russia
Sotto-evento QU
Location Sochi Autodrom
Piloti Lewis Carl Davidson Hamilton
Team Mercedes
Autore Franco Nugnes