Hamilton a Imola: 55 giri con le gomme Pirelli da 18 pollici

Il campione del mondo è tornato in pista all'Enzo e Dino Ferrari per iniziare la prima giornata di test Pirelli con le gomme da 18 pollici montate sulla Mercedes mule car, la W09 adattata nelle sopensioni per gli pneumatici ribassati. Domani sarà il turno di Valtteri Bottas che potrà tornare in pista dopo il crash di domenica.

Hamilton a Imola: 55 giri con le gomme Pirelli da 18 pollici

Lewis Hamilton è rimasto a Imola. Il leader del mondiale di F1 questa mattina è tornato al volante di una Mercedes all’Enzo e Dino Ferrari per il primo dei due giorni di test con le gomme Pirelli da 18 pollici. L'inglese in mattinata ha completato 55 giri senza registrare alcun problema con la Mercedes W09 trasformata in mule car.

Lewis Hamilton, Mercedes mule car a Imola

Lewis Hamilton, Mercedes mule car a Imola

Photo by: Pirelli

La squadra di Brackley, quindi, prosegue il lavoro di sviluppo delle gomme ribassate che in Bahrain avevano portato avanti Ferrari e Alpine con i rispettivi piloti titolari. Adesso è il turno del team iridato che ha convocato l’epta campione per saggiare le coperture che la Casa milanese sta approntando per le monoposto a effetto suolo che entreranno in scena l’anno prossimo.

Lewis Hamilton, Mercedes mule car, dettaglio del pneumatico da 18 pollici

Lewis Hamilton, Mercedes mule car, dettaglio del pneumatico da 18 pollici

Photo by: Pirelli

La Mercedes aveva modificato già nel 2019 una W09 per trasformarla nella mule car (sospensioni adattate per ospitare le ruote da 18 pollici e aerodinamica con un carico aerodinamico ridotto in linea con le specifiche previste per le monoposto del prossimo anno) che l’inglese utilizza oggi sul tracciato del Santerno, ma che per primo aveva modo di saggiare George Russell nei test di Abu Dhabi nel dicembre 2019.

George Russell sulla Mercedes mule car a Yas Marina nei test con le gomme Pirelli da 18 pollici del dicembre 2019

George Russell sulla Mercedes mule car a Yas Marina nei test con le gomme Pirelli da 18 pollici del dicembre 2019

Photo by: Pirelli

Le gomme da allora sono molto cambiate: la Pirelli ha ottenuto dalla FIA la possibilità di effettuare 20 giorni di test che si trasformeranno in 28 i giorni-macchina complessivi (22 su gomme da asciutto e 6 su bagnato).

Lewis Hamilton cederà il volante domani a Valtteri Bottas che avrà modo di tornare alla guida di una Mercedes dopo il brutto incidente nel quale è rimasto coinvolto a causa dell’errore di George Russell che lo ha centrato in piena velocità dopo aver messo una ruota sull’erba.

condividi
commenti
Ferrari prende Turner da TopGear per fare un salto multimediale

Articolo precedente

Ferrari prende Turner da TopGear per fare un salto multimediale

Articolo successivo

F1: la McLaren ha venduto la sua sede per 170 milioni di sterline

F1: la McLaren ha venduto la sua sede per 170 milioni di sterline
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP dell'Emilia Romagna
Location Imola
Piloti Lewis Carl Davidson Hamilton
Team Mercedes
Autore Franco Nugnes