Haas ritarda al 2016? Kolles è pronto con i romeni

Haas ritarda al 2016? Kolles è pronto con i romeni

Dietro a Colin c'è un gruppo capitanato da Ion Bazac che porterebbe il motore Renault siglato Dacia

Una squadra per due candidature. Gene Haas contro Colin Kolles. Stati Uniti contro Romania. La FIA, che ha aperto un bando per l’iscrizione di un nuovo team al mondiale di Formula 1 2015, sta ritardando la sua decisione, lasciando aperti molti scenari. Prima di aprire l’ingresso del Circus a un nuovo team, Jean Todt e Bernie Ecclestone vogliono avere le assicurazioni che non ci siano defezioni nei prossimi due anni fra le squadre esistenti (sono diverse che sono in difficoltà finanziarie). GENE HAAS GUARDA AL 2016? Stando alle indiscrezioni, il grande favorito doveva essere il progetto di Gene Haas: l’americano, titolare della squadra di NASCAR, è stato in Europa insieme a Gunther Steiner, per depositare i documenti alla FIA dopo aver incontrato i rappresentanti della Ferrari e Giampaolo Dallara che dovrebbero garantire alla squadra americana rispettivamente power-unit e telaio. Nelle ultime ore, invece, sul fronte Usa si sta registrando un imprevedibile rallentamento: l’intenzione, infatti, sarebbe di affacciarsi nel mondiale 2016, avendo tempo per costituire una nuova struttura da zero. DALLARA E’ DISPONIBILE Ad alimentare certe voci, il dubbio che Gene Haas e Gunther Steiner avrebbero trovato le porte chiuse alla factory di Varano de Melegari, mentre a noi risulta che, al contrario, ci sarebbe la disponibilità per mettere a disposizione galleria del vento e know how Dallara, ma non il nome. Gunther Steiner, dunque, starebbe cercando un tecnico che sia in grado di coordinare come capo progetto la struttura parmense. Staremo a vedere… KOLLES RAPPRESENTA ION BAZAC In parallelo crescono le quotazioni di Colin Kolles che ha tenuto al coperto gli investitori che si nascondono alle sue spalle. Si parla di Ion Bazac, medico 45enne, ex ministro della sanità romeno, importatore nel suo paese della Ferrari, che si è messo a capo di un consorzio a capitale misto (investitori privati e di stato) con l’obiettivo di promuovere la Romania. C’E’ ANCHE LA DACIA VIA RENAULT Il progetto avrebbe il supporto del governo e, aldilà delle smentite di facciata, la nuova squadra dovrebbe godere del supporto della Dacia, il marchio che fa parte del gruppo Renault. Colin Kolles, quindi, si sarebbe presentato alla FIA con in tasca la fornitura dei V6 Turbo Energy, mentre per la realizzazione della scocca potrà fare affidamento sulla struttura che realizza la LMP1 per la Lotus. Il racing team, invece, sarebbe quello che ha fatto correre l’HRT. La sensazione è che la squadra romena possa essere più pronta ad entrare nel Circus, ma non è affatto escluso che Bernie Ecclestone la voglia tenere in stand-by, per il momento, per chiamarla in soccorso di uno dei team oggi impegnati in Formula 1 che non se la cavano troppo bene, specie se dovessero arrivare con l’acqua alla gola…
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Test
Circuito Vallelunga
Articolo di tipo Ultime notizie