F1: Haas non riuscirà a realizzare un ultimo test per Grosjean

Haas, tramite le parole del team principal Gunther Steiner, ha fatto sapere di non poter aiutare Grosjean a fare un ultimo test con il team a causa della mancanza di power unit. Steiner ha suggerito: "Potrebbe fare un test con Ferrari...".

F1: Haas non riuscirà a realizzare un ultimo test per Grosjean

Per Romain Grosjean l'addio alla Haas e alla Formula 1 è stato molto più amaro di quanto si potesse attendere dal momento in cui ha saputo di non far più parte dei piani del team americano nel corso delle ultime settimane.

Dopo il terribile incidente occorso al Gran Premio del Bahrain, Grosjean non avrà modo di completare la stagione correndo ad Abu Dhabi. Troppo gravi le ferite riportate 2 settimane fa per poter salire sulla VF-20 e dare l'addio al team nel migliore dei modi.

Proprio per questo Grosjean ha affermato nei giorni passati di sperare in un test privato per non avere il terribile incidente come ultimo ricordo della sua carriera in Formula 1.

Purtroppo per Romain, il team principal della Haas, Gunther Steiner, ha allontanato questa possibilità per un motivo banale, ma decisivo: "Sfortunatamente non abbiamo vetture vecchie, perché non abbiamo le power unit".

Leggi anche:

"In realtà di macchine ne abbiamo, ma non abbiamo i motori, per cui non possiamo farle funzionare, sfortunatamente... Forse in futuro faremo qualcosa, non so. Ma al momento non posso fare alcuna promessa".

Steiner, a quel punto, ha anche ammesso di sperare in un test preparato dalla Ferrari per Grosjean. Il Cavallino Rampante fornisce i motori al team statunitense, dunque il legame tra le due strutture potrebbe favorire il test di Grosjean su una Haas.

"Dovremmo essere in grado di parlare con la Ferrari per vedere se sia possibile fargli fare un test su una Rossa di qualche anno fa, o qualcosa del genere. Credo che quello sia possibile farlo. Credo sia la soluzione più facile, anche perché non possediamo un team dedicato ai clienti. Non abbiamo quelle risorse, al momento".

"Ma se Romain volesse fare il test, farò di tutto per fare in modo che lo possa fare. Poi vedremo se sarà possibile dargli un'ultima giornata al volante di una monoposto di F1, e che possa essere contento".

condividi
commenti
Perez cambia motore: partirà in fondo ad Abu Dhabi
Articolo precedente

Perez cambia motore: partirà in fondo ad Abu Dhabi

Articolo successivo

F1, Abu Dhabi, Libere 1: Verstappen si presenta, Lewis si nasconde

F1, Abu Dhabi, Libere 1: Verstappen si presenta, Lewis si nasconde
Carica i commenti