Button: "Ferrari, che recupero! Facciamo come loro"

Jenson indica la via che McLaren e Honda dovranno seguire per recuperare il gap dal vertice della classifica

Button: "Ferrari, che recupero! Facciamo come loro"
Jenson Button, McLaren e Stoffel Vandoorne, McLaren
Jenson Button, McLaren e Stoffel Vandoorne, McLaren
Jenson Button, McLaren e Stoffel Vandoorne, McLaren
Jenson Button, McLaren e Stoffel Vandoorne, McLaren

Jenson Button è reduce da una stagione affatto esaltante, condita da numerosi probemi tecnici che hanno costretto lui e Fernando Alonso a guardare Mercedes, Ferrari, Williams e Red Bull lottare per le prime posizioni, con la McLaren intenta ad annaspare nelle zone basse.

Il britannico, presente nella conferenza stampa d'apertura del penultimo fine settimana della stagione 2015 di Formula 1, ha ammesso che il team di Woking dovrà prendere spunto da uno dei team storici con cui ha spesso lottato per i titoli mondiali: la Ferrari. A Maranello hanno compiuto un passo avanti considerevole nel corso del 2015 dal punto di vista prestazionale e la McLaren dovrà seguire l'esempio per portarsi fuori dalle sabbie mobili del fondo classifica.

"E' fantastico aver visto i loro miglioramenti nel corso della stagione. Stando alle ultime indiscrezioni pare che abbiano recuperato ben 100 cavalli dall'inverno passato. Non so se tutto ciò sia vero o meno, quel che è certo è il gran lavoro che hanno fatto in questa stagione. Hanno combattuto più di una volta con le Mercedes e tutto ciò è senza dubbio positivo da vedere".

"Noi dobbiamo fare un miglioramento anche più grande di quello fatto da loro, ma possiamo farlo nel corso di quest'inverno. Dunque guardo al 2016 con fiducia", ha terminato il pilota britannico, che si appresta a disputare il penultimo appuntamento della stagione al volante della McLaren-Honda Mp4-30. 

condividi
commenti
Red Bull scommette sul nuovo motore della Renault
Articolo precedente

Red Bull scommette sul nuovo motore della Renault

Articolo successivo

Kimi: "I cambiamenti fatti nel 2015 sono andati bene"

Kimi: "I cambiamenti fatti nel 2015 sono andati bene"
Carica i commenti