Williams: paga l'aumento di carico posteriore

condividi
commenti
Williams: paga l'aumento di carico posteriore
Di: Giorgio Piola
27 lug 2014, 09:41

Pat Symonds soddisfatto della nuova ala realizzata per aumentare la spinta verticale

La Williams è certamente la sorpresa del Gp di Ungheria con Valtteri Bottas che si schiererà in seconda fila con il terzo tempo: la FW36, anche su una pista poco adatta alle sua caratteristiche (Felipe Massa è stato il più veloce alla speed trap con 315,8 km/h, vale a dire 4,2 km/h più del poleman Nico Rosberg), è riuscita a ergersi fra le protagoniste: Pat Symonds ha introdotto una nuova ala posteriore utile ad aumentare il carico aerodinamico e la soluzione ha dato i suoi risultati...

Articolo successivo
Red Bull: c'è il quarto soffiaggio nella paratia

Articolo precedente

Red Bull: c'è il quarto soffiaggio nella paratia

Articolo successivo

Red Bull: chiuso un soffiaggio nell'ala davanti

Red Bull: chiuso un soffiaggio nell'ala davanti
Carica i commenti