Renault: l'installazione 2015 decisa da Red Bull?

Renault: l'installazione 2015 decisa da Red Bull?

L'anno prossimo tutti i i team si uniformeranno alle scelte di Milton Keynes, mentre ora c'era libertà di scelta

La Renault segue le indicazioni della Red Bull Racing nello sviluppo della power unit Energy F.1: la Casa transalpina quest'anno ha lasciato ai team clienti la facoltà di studiare diverse soluzioni di installazione del motore V6 turbo e dei motori ibridi oltre che della batteria e delle centraline elettroniche. Una possibilità di scelta che ha generato non pochi problemi nel lavoro di sviluppo, visto che si erano creati due gruppi distinti. Da una parte c'erano Red Bull Racing e Caterham, mentre dall'altra rimanevano Toro Rosso e Lotus

Con la fuoriuscita della squadra di Enstone che spera di spuntare la quarta fornitura dei motori Mercedes (quella che sarà lasciata libera dalla McLaren) i transalpini hanno deciso di uniformare il progetto, fornendo a tutti la stessa installazione. Nel 2015, quindi, avremo ancora la centralina che contralla il sistema ERS montata nella fiancata di destra, mentre è probabile che si possa inserire l'MGU-H fra la turbina e il compressore. L'orientamento Renault, quindi, è di razionalizzare gli sforzi per avere una maggiore capacità di crescita, seguendo le indicazioni che vengono dettate da Milton Keynes grazie ad Adrian Newey.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie