Hungaroring, Libere 2: Hamilton si ripete ancora

Hungaroring, Libere 2: Hamilton si ripete ancora

Accoppiata Mercedes con Rosberg a due decimi secondo davanti a Vettel e Alonso

Lewis Hamilton si conferma il più veloce anche nella seconda sessione di prove libere del Gp di Ungheria: l'inglese nella simulazione della qualifica con le gomme soft ha ottenuto un 1'24"482, migliorando quasi di un secondo e mezzo la prestazione di questa mattina che è più lenta di circa 2"2 rispetto a quella dello scorso anno. Lewis con la Mercedes W05 Hybrid ha subito avuto un buon adattamento alla pista magiara, anche se non è stato indenne anche lui da un paio di linghi alla curva 7 ( e nel secondo ha chiesto via radio se non ci fosse di nuovo un problema con i freni come a Hockenheim...).

Alle spalle di Hamilton c'è il leader del mondiale Nico Rosberg con la seconda freccia d'argento: il tedesco (che all'inizio faceva la prima curva con una marcia in meno del dovuto) è staccato dal compagno di squadra di 238 millesimi. Nico ha portata avanti delle prove aerodinamiche con un muso che era cosparso di vernice flou-wiz. Rosberg con le soft ha fatto 12 giri di simulazione gara prima di rientrare ai box

Anche la trasferta magiara sembra una gara riservata alle Mercedes, visto che Sebastian Vettel è terzo con la Red Bull Rb10. Il quattro volte campione del mondo è staccato di oltre sei decimi, ma è riuscito a creare un sensibile gap nei confronti della Ferrari di Fernando Alonso: lo spagnolo, infatti, è riuscito ad arrampicarsi al quarto posto, ma il divario dalla vetta è quasi di un secondo.

Il quinto tempo è appannaggio di Kevin Magnussen con la McLaren: il danese paga meno di un decimo dalla F14 T di Alonso e con 1'25"580 si mette alla spalle Kimi Raikkonen con una MP4-29 che sembra avere una buona trazione grazie alla sospensione a tapparella nelle curve più lente. Iceman con un cofano motore diverso dal compagno di squadra (in grado di evacuare più aria calda dalle pance) è stato davanti a Daniel Ricciardo che accusa un distacco di 1"501 da Hamilton.

La Williams non si adatta al tracciato dell'Hungaroring perché non ci sono i lunghi rettilinei per esaltare le doti di velocità della FW36: Valtteri Bottas è ottavo con 1'25"999 davanti a Jenson Button con la McLaren e il compagno di squadra Felipe Massa: il brasiliano si è fermato per un problema alla ruota posteriore sinistra. Gli uomini Pirelli hanno fatto tutti i controlli sulle gomme e il sospetto è che il problema sia nella sospensione modificata dopo l'abolizione del FRIC.

Fuori di poco dalla top ten i due piloti della Toro Rosso con Daniil Kvyat ancora dvanti a Jean-Eric Vergne. In difficoltà le Force India, che sono le peggiori fra le motorizzate Mercedes, con Nico Hulkenberg 13esimo che precede Sergio Perez e in mezzo ai due si è inserito Adrian Sutil con la migliore Sauber C33.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Nico Rosberg , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie