Toro Rosso: nuovi radiatori e cambio più rastremato

condividi
commenti
Toro Rosso: nuovi radiatori e cambio più rastremato
Di: Giorgio Piola
11 mag 2013, 12:31

Sulla STR-08 l'interessante soluzione degli scarichi è stata possibile grazie alle modifiche sotto alla carrozzeria

La Toro Rosso sta bene impressionando a Barcellona: il decimo tempo nell'ultima sessione di prove libere di Jean-Eric Vergne testimonia il salto di qualità che la squadra faentina conta di fare nel Gp di Spagna dopo aver introdotto sulla STR-08 una serie di importanti novità tecniche. Ieri vi abbiamo descritto l'interessante soluzione degli scarichi che è a mezza via fra quella della McLaren e quella a rampa della Red Bull Racing. James Key ha introdotto anche il tunnel in stile RB9 sotto la zona in cui soffiano i gas roventi, ma ci sono altre modifiche di richiamo sulla monoposto progettata da Luca Furbatto. Il nuovo disegno della pancia, infatti, è stato possibile grazie all'adozione di radiatori posizionati in modo diverso, così come è nuovo il cambio che ha una scatola ancora più rastremata per favorire il passaggio dei flussi indirizzati verso la parte centrale del diffusore posteriore.
Prossimo articolo Formula 1
Pirelli: un detrito la causa della foratura di Di Resta

Previous article

Pirelli: un detrito la causa della foratura di Di Resta

Next article

Barcellona, Libere 3: Massa tiene in vetta la Ferrari

Barcellona, Libere 3: Massa tiene in vetta la Ferrari

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo Shop Now
Autore Giorgio Piola
Tipo di articolo Ultime notizie