Mercedes: un soffiaggio in più fra i deviatori

condividi
commenti
Mercedes: un soffiaggio in più fra i deviatori
Di: Giorgio Piola
09 mag 2014, 07:34

Sulla W05 c'è un passaggio di aria fra un inserto metallico sul fondo e le paratie verticali

La Mercedes è una continua sorpresa: non ci sono novità macroscopiche sulla W05 che è stata portata a Barcellona, ma un accurato lavoro di affinamento che riguarda ogni ambito della monoposto. Nell'immagine Effe 1 Tech è possibile vedere il piccolo soffiaggio che è stato generato in un'area molto complessa della freccia d'argento. Alla radice del doppio deviatore di flusso laterale che ormai è integrato nel candelabro verticale, si può osservare un inserto metallico che è all'altezza del fondo e che mostra un piccolo passaggio di aria. In quest'area si dividono alcuni flussi (quelli che finiscono nelle pance per il raffreddamento dei radiatori e quelli che i tecnici di Brackley cercano di far riattaccare al diffusore posteriore) ed è molto importante riuscire a energizzare i filetti di aria che più interessano. La carrozzeria qui montata è quella che non ha più il piccolo flap fra la pancia e l'alto deviatore di flusso che finisce a ponte sulla parte superiore della fiancata.
Prossimo articolo Formula 1
Williams: specchietti senza doppio supporto

Articolo precedente

Williams: specchietti senza doppio supporto

Articolo successivo

Sauber: pance strette e radiatori più leggeri

Sauber: pance strette e radiatori più leggeri
Carica i commenti