Lotus: monkey seat ancorato al mono pilone

condividi
commenti
Lotus: monkey seat ancorato al mono pilone
Giorgio Piola
Di: Giorgio Piola
09 mag 2014, 08:16

Sulla E22 è apparso un flap aggiuntivo che è stato montato in una posizione leggermente più alta

Anche la Lotus cerca più carico aerodinamico sulla E22: per il Gp di Spagna la squadra di Enstone ha montato un monkey seat al mono pilone asimmetrico che regge l'ala posteriore. Si tratta di una realizzazione che permette di adottare un flap in più nella zona centrale che non ha vincoli normativi, ma in una posizione leggermente più alta del solito (poco sopra la struttura deformabile posteriore). L'equipe di Nick Chester sta lavorando sodo nel tentativo di far emergere il potenziale della monoposto guidata da Romain Grosjean e Pastor Maldonado: ricordiamo che nell'inverno questa realizzazione era considerata una fra quelle in grado di avere più punti in galleria del vento. I problemi di affidabilità con la power-unit Renault e al cambio hanno certamente sminuito le qualità aerodinamiche di un progetto coraggioso: il muso asimmetrico a tricheco sarà copiato quanto prima anche dalla McLaren che ha assunto molti tecnici che hanno lasciato Enstone...
Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Pastor Maldonado, Romain Grosjean
Autore Giorgio Piola
Tipo di articolo Ultime notizie