McLaren: risolto il mistero dell'ala anteriore

McLaren: risolto il mistero dell'ala anteriore

La nuova soluzione arrivata ieri non è stata usata perché non sono state fatte le prove di flessibilità

La McLaren ha organizzato un trasporto speciale per far arrivare gli ultimi pezzi del pacchetto evoluto della MP4-28. Ieri mattina è arrivata una nuova ala anteriore di cui tanti hanno parlato, ma che poi non si è mai vista in pista. E la cosa ha fatto nascere un po' di chiacchiere nel paddock di Barcellona. In realtà i tecnici di Woking non sono riusciti ad andare in tempo alla verifica della flessibilità dei flap nell box della FIA e hanno preferito riunciare all'uso della nuova soluzione. L'ala è di disegno uguale a quella montata sulle due McLaren, ma dovrebbe avere caratteristiche più spinte di flessibilità programmata. Gli uomini di Tim Goss hanno effettuato delle prove in sede, ma preferiscono avere la conferma dagli strumenti della Federazione Internazionale: ormai si lavora su valori molto vicini al limite per cui un piccolo errore di calcolo può rendere una soluzione magari vincente del tutto irregolare, esponendo la squadra ad una figuraccia. Questo è il segno di come in F.1 sia importante rispettare la forma del regolamento più che la sostanza... Foto Effe 1 Tech

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie