Rosberg: "Non è bello scivolare indietro dalla pole"

Il tedesco si è accontenta del sesto posto con la Mercedes in crisi con le gomme posteriori

Rosberg:
E' scattato in testa al gruppo dalla pole position e ci è rimasto per il primo tratto di gara: Nico Rosberg si sta abituando a respirare l'aria delle prime posizioni, ma poi viene puntualmente risucchiato nel gruppo perché la sua Mercedes W04 si mangia le gomme in pochi giri di gara, mentre eccelle nel giro secco... "Ho avuto una gara molto difficile oggi pomeriggio. La partenza è stata buona e ho gestito il mio primo stint bene: ho mantenuto dietro di me alcune monoposto più veloci. Ad un certo punto mi ero illuso che si potesse vincere con la Mercedes, in realtà ero consapevole che non sarebbe durato a lungo quel momento positivo". Dopo il primo stop c'è stato un graduale arretramento nel gruppo... "Ho dovuto gestire il mio passo di gara e ho cominciato a subire i sorpassi di chi era più veloce perché non aveva senso distruggere le gomme. Era evidente che non avevamo l'andatura delle vetture più veloci e, anzi, c'è stato un crescente divario fra noi e le tre squadre top: Ferrari, Lotus e Red Bull Racing. Dobbiamo venire a capo di cosa succede alle gomme posteriori: disponiamo di una macchina molto veloce, ma patiamo il rapido degrado delle coperture. Speriamo che per Monaco arrivi qualcosa di nuovo, perché così non è divertente correre..."

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie