Alonso: "Sono molto ottimista per la gara di domani"

Lo spagnolo non si rammarica della quinta piazza sulla griglia e conta in uha buna partenza

Alonso:
La Ferrari non si rammarica della terza fila di Fernando Alonso: la squadra di Maranello è convinta di avere il potenziale in gara per rovesciare il risultato delle qualifiche, anche se il pilota spagnolo vede fra gli avversari più temibili la Lotus di Kimi raikkonen... Fernando Alonso: “E’ ormai noto come il sabato sia il nostro punto debole e la quinta posizione è più o meno quello che ci aspettavamo. Eravamo ben consapevoli che sia Red Bull che Mercedes sarebbero state molto forti, ma se è vero che dobbiamo cercare di riguadagnare punti su Vettel è anche vero che le Mercedes per colpa dell’alto degrado non ci spaventano troppo. Io e la squadra siamo ottimisti per domani, il passo gara è buono e di solito la domenica riusciamo ad andare meglio. Partiamo sul lato pulito e speriamo che questo ci permetta di fare una buona partenza, perché quello di cui avremo bisogno sarà recuperare qualche posizione al via e riuscire a fare qualche giro pulito a inizio o a metà corsa. Un altro avversario da cui dovremo difenderci sarà certamente Raikkonen: finora ha fatto molto bene in gara e anche la Lotus non sembra soffrire troppo con le gomme. Come sempre in questo campionato sarà importantissimo scegliere la strategia migliore, anche perché tra le due mescole c’è poca differenza a livello di degrado”. Felipe Massa: “Non posso dirmi soddisfatto di questo risultato perché mi aspettavo qualcosa in più dopo i tempi registrati al mattino. Purtroppo nel terzo settore un leggero sottosterzo mi ha fatto perdere rispetto agli avversari ma mi sento ugualmente molto fiducioso perché la nostra macchina sembra competitiva. Adesso dobbiamo concentrarci solo sulla gara di domani, perché sarà lunga e potrà accadere di tutto. Rispetto la decisione presa dai commissari in merito a quanto accaduto con Webber in Q2, non era mia intenzione ostacolarlo e in tutta onestà non ritengo di avere penalizzato la sua qualifica. Quando l’ho visto negli specchietti ho pensato a concludere la mia curva prima di lasciarlo passare, era inevitabile in un punto così stretto. In più in quel momento aveva gomme usate e non credo fosse nel suo giro buono. I tempi della Mercedes non mi hanno sorpreso, già nei test invernali qui erano andati molto bene e la loro macchina in qualifica è molto competitiva da inizio stagione. Questo risultato dimostra ancora una volta come i nostri avversari al sabato preferiscano avere un approccio più conservativo al mattino per scoprire tutto il potenziale nel pomeriggio”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie