Verstappen sulla Toro Rosso già ad Austin

Verstappen sulla Toro Rosso già ad Austin

L'olandese di 16 anni disputerà la prima sessione di prove libere del venerdì negli ultimi tre Gp

Max Verstappen ha fatto ieri il suo debutto nel paddock della F.1: il 16enne è stato preso d'assalto dai media, visto che sarà il più giovane debuttante nel Circus l'anno prossimo con la Scuderia Toro Rosso.

L'olandese, seguito come un'ombra dal padre Jos, ex pilota di Formula 1, prenderà contatto con la squadra di Faenza già quest'anno: la squadra di Franz Tost, infatti, ha già programmato che il giovane Max possa girare il più spesso possibile: il 31 effettuerà un'esibizione a Rotterdam e poi effettuerà un test con una monoposto più vecchia, ma è già previsto che giri nelle prove libere del venerdì mattina ad Austin, Interlagos e Abu Dhabi, in modo da conseguire la Super Licenza che richiede di aver percorso 300 km con una monoposto da Gp. Non solo ma sarà nella Str9 anche un giorno nei test di Jas Marina che seguiranno il Gp di chiusura della stagione. Insomma la squadra romagnola cercherà di metterlo in macchina il più possibile per dargli la possibilità di conoscere la F.1.

Molti piloti hanno accolto con piacere l'arrivo del ragazzino dalla F.3: "Io ho debuttato con la Sauber che avevo disputato 23 gare in tutto - racconta Raikkonen - e quando ho iniziato io le monoposto avevano i V10 per cui erano molto più fisiche. Con queste vetture non avrà alcun problema".

Altri, invece, esprimono dei dubbi: "All'età di Verstappen - racconta Lewis Hamilton - ero insistente con Martin Whitmarsh perché mi facesse guidare la McLaren, ma sia lui che Dennis e mio padre mi tenevano con i piedi ben piantati per terra e credo fosse un bene".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Max Verstappen
Articolo di tipo Ultime notizie