La Red Bull con un'ala posteriore quasi neutra!

La Red Bull con un'ala posteriore quasi neutra!

Sulla RB10 non ci sono nemmeno le soffiature sulle paratie laterali: basta il carico generato dal corpo vetture

La Red Bull Racing molto difficilmente riuscirà a ripetere a Spa il successo di Daniel Ricciardo ottenuto sul tracciato misto dell'Hungaroring: nel team di Milton Keynes, però, sono sicuri di poter sfruttare appieno il carico aerodinamico generato dal corpo vettura della RB10, per cui Adrian Newey ha fatto preparare un'ala posteriore con il mainplane praticamente neutro e con un flap a bassa incidenza, mentre sono completamente scomparse le soffiature nella parte superiore delle paratie laterali.

Sarà interessante vedere con questa configurazione aerodinamica che velocità massima riusciranno a raggiungere Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel su una pista come quella di Spa dove il motore sta al massimo regime per il 70% del giro. Alla Red Bull Racing, infatti, sperano, di compensare almeno in parte il deficit di potenza della power unit Renault.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel , Daniel Ricciardo
Articolo di tipo Ultime notizie