Magnussen penalizzato di venti secondi dalla FIA

Magnussen penalizzato di venti secondi dalla FIA

Il pilota della McLaren scivola dal sesto posto al dodicesimo. Ecco come cambia la classifica

Kevin Magnussen non la passa liscia. Il collegio dei commissari sportivi (dei quali fa parte anche Emanuele Pirro) ha deciso di punire il pilota della McLaren infliggendogli una penalizzazione di 20 secondi che lo fa scivolare dal sesto posto nell'ordine di arrivo del Gp del Belgio al dedicesimo, fuori dalla zona dei punti e gli hanno tolto due punti dalla patente a punti.

Il provvedimento è scattato per l'azione più pericolosa che il giovane danese ha avuto nei confronti di Fernando Alonso, quando i due piloti erano in lotta per la quarta posizione e lo spagnolo ha cercato di infilare la Rossa sul lato destro del rettilineo del Kemmel, poco prima della staccata di Le Combes.

Nel dispositivo dei commissari sportivi si legge che "il pilota della monoposto numero 20 stava difendendo la sua posizione sul rettilineo fra el curve 4 e 5. Una significativa porzione della vettura numenro 1 era di fianco alla macchina numero 20. Il pilota della monoposto numero 20 non ha lasciato alcuno spazio alla numero 14 e ha spinto questa vettura fuori pista".

In virtù di questo provvedimento cambia la classifica del Gp del Belgio come è possibile vedere qui sotto. Alonso guadagna una posizione e passa da ottavo a settimo: una magra consolazione per il ferrarista...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kevin Magnussen
Articolo di tipo Ultime notizie