Hamilton: "Ha ammesso che l'ha fatto apposta!"

Lewis è sconcertato per quanto Nico avrebbe detto nel meeting con la squadra

Hamilton:

Lewis Hamilton dopo il meeting con i vertici della Marcedes e Nico Rosberg è rimasto sbalordito! L'inglese in sostanza ha inteso che il rivale lo ha attacato volutamente nel corso del secondo giro. Un'accusa molto grave che finirà per scatenare un altro pandemonio in Casa della Stella a tre punte...
"Abbiamo appena avuto un incontro per discutere dell'episodio al secondo giro e lui ha detto in sostanza che lo ha fatto apposta. Capite? Ha detto che l'ha fatto apposta! Ha detto che voleva mettere un punto e che avrebbe potuto evitare quel contatto".

Poi consapevole che la questione si fa terribilmente seria Lewis ha aggiunto...
"Non ascoltate solo quello che dico io, andate a chiedere conferma a Toto e Paddy. Ero sbalordito per quanto stavo ascoltando. E avrei bisogno di chiedergli che punto aveva intenzione di mettere".

Lewis poi analizza l'accaduto...
"Non ho davvero capito quello che è successo. Ho sentito un grande botto nella parte posteriore. Il bello è che gli avevo anche lasciato dello spazio. Davvero non capisco, ma sono sicuro che lui è contento…”.

L’inglese ha indossato gli occhiali scuri prima di parlare con i giornalisti. È furioso ma non lo vuole dare da vedere…
"Si è distrutto un grosso lavoro. Sono deluso per tutta la mia squadra. Finora abbiamo vissuto un anno difficile, non solo i ragazzi del mio box, ma tutta la squadra in generale. Questo episodio è un grave danno per il team, perché avremmo potuto cogliere facilmente un altro uno-due”.

Ripetutamente via radio hai chiesto di poterti ritirare. Perché?
"Non sono il tipo che si tira indietro dalla battaglia, ma ho perso almeno 40-50 punti di carico aerodinamico. E in quelle condizioni non ero in grado di avere delle prestazioni decenti: non riuscivo a prendere Romain Grosjean che guida una monoposto più lenta della mia Mercedes. E non aveva senso nemmeno aspettare una safety car, perché una volta nuovamente nel gruppo non sarei stato nella condizione di passare. Sutil si stava allontanando da me”.

Volevi risparmiare il motore…
"Non dimenticatevi che se n’è bruciato uno in Ungheria. E ho già una power unit in meno di Nico".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie