Alonso: "Resto alla Ferrari, ma non firmo in fretta"

Lo spagnolo chiude una porta alla McLaren-Honda nell'immediato, ma vuole mani libere più avanti

Alonso:

Fernando Alonso professa fedeltà alla Ferrari, quasi a girare le spalle all'ultima offerta della McLaren-Honda che ora dedica tutte le sue attenzioni a Sebastian Vettel. Lo spagnolo è deciso a restare a Maranello, ma non ha alcuna fretta di allungare un contratto, visto che quello che ha in mano è già valido fino alla fine del 2016.

Insomma l'asturiano lascia capire che non va via subito, ma non ha intenzione di farsi imbavagliare per un periodo troppo lungo, specie se la ripresa della Rossa dovesse essere più lunga del previsto...

"Ho ancora due anni di contratto, fino al 2016. Quindi non c'è alcuna fretta di rinnovare. Ho sentito voci esagerate che non so chi abbia messo in giro e che danneggiano la mia immagine. L'obiettivo è di fare bene e di restare alla Ferrari".

Fernando è parso infastidito sul fatto che si sia scritto che potrebbe allungare il contratto per una cifra di 100 milioni di euro in tre stagioni, ma non ha alcuna ansia di chiudere un accordo: preferisce guardarsi attorno e vedere come si evolveranno gli eventi visto che nel 2016 potrebbe esserci un mercato molto efferverscente con diversi top driver nella condizione di muoversi...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie