Vettel: "Possiamo provare a battere le Mercedes"

Il tedesco è fiducioso nonostante abbia dovuto sostituire la power unit fra i due turni di libere

Vettel:

Ha atteso pazientemente che i meccanici gli sostituissero la power unit Renault che si è danneggiata proprio all'ultimo giro della prima sessione di prove libere. Si è infilato nell'abitacolo della sua RB10 quando mancavano sette minuti alla fine della seconda sessione. Non si è fatto prendere dall'ansia e in un paio di giri cronometrati Sebastian Vettel ha messo la sua Red Bull Racing in quinta piazza, poco lontana da quella di Daniel Ricciardo che ha avuto modo di mettersi a punto la macchina prima di tentare la qualifica.

Oggi il quattro volte campione del mondo ha data una dimostrazione di cosa è capace di fare: altro che pilota in ribasso. Il fatto che è il tedesco ha ereditato tutta la sfortuna di Mark Webber e non c'è Gran Premio che non sia bersagliato da problemi grandi o piccoli.

“Io non credo nella fortuna e nelle sfortuna – ha spiegato Vettel  – Negli ultimi anni le cose mi erano andate sempre bene, mentre quest’anno è un po’ diverso: abbiamo avuto parecchi problemi, ma anche questo fa parte del nostro lavoro e della vita. Un po' si va giù e poi si torna su, ma l'importante e abbattersi“.

La simulazione da qualifica è stato emozionante: subito a cercare il limite semza nemmeno un installation lap per vedere se i meccanici avevano montato tutto a regola d'arte...
“Ringrazio i miei meccanici che mi hanno permesso di fare un paio di giri alla fine. Hanno fatto un ottimo lavoro perché  ho trovato subito un buon feeling con la macchina e sono riuscito a prendere subito un buon ritmo. Nel complesso mi sento confidente e credo che domani potremo migliorare“.

A Singapore è sempre andato fortissimo e magari Sebastian insegue il primo successo stagionale con una RB10 che sembra più in forma che in altri appuntamenti...
”Dobbiamo superare i problemi che abbiamo avuto e credo che lo stiamo facendo bene. Vedo che ci sono dei miglioramenti e anche il passo per la gara sembra competittivo, per cui sono fiducioso per il weekend".

Qual è l'obiettivo a Singaore?
“C’è ancora la speranza di battere la Mercedes. Speriamo di conquistare un buon posto in griglia di partenza domani, ma credo che siamo molto più vicini alla Mercedes di quanto non siamo mai stati. Ovviamente è solo venerdì, vedremo cosa succederà in qualifica che sarà più combattuta del solito...“.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie