Raikkonen: "Peccato, perchè stavo andando forte!"

Il finlandese ha dovuto rinunciare all'ultimo tentativo in qualifica per un problema elettronico della sua Ferrari

Raikkonen:

Se si trovano le prestazioni, manca l'affidabilità. O viceversa. Alla Ferrari non c'è una giornata senza spine: Kimi Raikkonen, che è stato il più veloce in Q1, si è dovuto accontentare del settimo tempo nella decisiva Q3. La sua F14 T, infatti, ha accusato un problema elettronico che ha mandato in crisi la power unit, costringendo il finlandese a rinunciare al giro decisivo nella defiizione della griglia di partenza del Gp di Singapore...

"Non so cosa sia successo - racconta Kimi - , a un certo punto provavo a spingere sull'acceleratore e il motore si è spento, penso per un problema di elettronica. E' un peccato perché stavo andando bene e dopo le modifiche che abbiamo apportato avevamo un ottimo potenziale, ma quest'anno va così".

I tecnici del Cavallino rampante, però, escludono che sia necessario sostituire delle parti della power unit, per cui il finlandese non dovrà scontare alcun penalizzaizione in griglia domani...
"Partire dal lato pulito della pista può aiutare ma avrei dovuto prendermi almeno una posizione in più avanti. Ad ogni modo, cercheremo di fare il massimo e di risolvere i problemi che abbiamo avuto".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie