Mezz'ora di libere in più per i giovani piloti?

Mezz'ora di libere in più per i giovani piloti?

Il primo turno del venerdì potrebbe diventare di due ore, per fare girare due piloti sulla stessa vettura

C'è una proposta che i team manager della Formula 1 e Charlie Whiting, direttore di prova e responsabile FIA della sicurezza ai Gp, hanno inoltrato al Consiglio Mondiale della Federazione Internazionale: l'idea è di allungare la prima sessione di prove libere del venerdì mattina, portandola dagli attuali 90 minuti alle 2 ore. La logica del provvedimento sarebbe quella di consentire di impiegare due piloti sulla stessa vettura, permettendo così a tutte le squadre di utilizzare giovani talenti che abbiano la Licenza A Internazionale e che, comunque, non abbiano disputato 2 Gp in carriera. Il provvedimento potrebbe aprire molte opportunità ai giovani piloti che oggi non hanno alcun modo di mettersi in mostra. Naturalmente ogni idea ha poi i suoi pro e contro: nel Circus si sono già alzate le lamentele di chi teme per la durata dei motori V6 Turbo. Ogni conduttore potrà usare solo cinque unità per disputare l'intera stagione, ma se si dovesse aumentare la vita di mezz'ora per ogni Gp, potrebbero saltare i piani di affidabilità che i tecnici hanno approntato per arrivare alla delibera del propulsore che debutterà l'anno prossimo. Anche la sostituzione di un pilota con un altro durante lo stesso turno richiede un certo tempo, per cui c'è chi ventila l'ipotesi di creare una sessione specifica per i giovani, separata dalle altre due. Speriamo solo che i problemi non facciano abortire il progetto ancora prima che prenda consistenza...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Rodolfo Gonzalez
Articolo di tipo Ultime notizie

Zona rossa: che cosa è trending ora