McLaren: ci sono i dischi posteriori più piccoli

condividi
commenti
McLaren: ci sono i dischi posteriori più piccoli
Di: Giorgio Piola
03 lug 2014, 15:49

Sulla MP4-29 torna anche la sospensione con una sola tapparella per ridurre il bloccaggio aerodinamico

La McLaren a Silverstone si presenta con una soluzione al posteriore di dischi freno in carbonio di diametro molto piccolo: la squadra di Woking cerca la massima efficienza sulla pista del Gp di Gran Bretagna non essendoci grandi staccate. I fori di raffreddamento sono disassati a coppie di due, anziché essere disposti a file di quattro (nella foto Effe 1 Tech).

Completamente rivista anche la presa d'aria dei freni che è conglobata nella struttura in carbonio della brake duct che assolve una funzione aerodinamica. Nell'immagine si nota che sulla MP4-29 si è cercato di ridurre il drag (la resistenza all'avanzamento) e verrà riproposta la sospensione posteriore con una sola tapparella in luogo delle solite due con cui la monoposto ha corso quest'anno. Su un tracciato veloce come quello inglese i tecnici diretti da Tim Goss contano di limitare il bloccaggio aerodinamico, a costo di perdere un po' di carico verticale.

Prossimo articolo Formula 1
Tanti auguri: Red Bull festeggia Seb e Daniel!

Articolo precedente

Tanti auguri: Red Bull festeggia Seb e Daniel!

Articolo successivo

Ferrari: ci sono freni diversi per Fernando e Kimi

Ferrari: ci sono freni diversi per Fernando e Kimi
Carica i commenti