Pirelli: due giorni di test dopo il Gp di Abu Dhabi?

Pirelli: due giorni di test dopo il Gp di Abu Dhabi?

Se la Casa milanese fosse disposta ad accollarsi i costi, alcuni team rimarebbero a sviluppare le gomme 2016

Due giorni di test ad Abu Dhabi subito dopo l'ultimo Gran Premio della stagione 2015 per sviluppare le gomme Pirelli del prossimo anno. Lo Strategy Group, fra le tante proposte che ha portato avanti, una volta tanto sarebbe stato sensibile alle esigenze del fornitore di gomme che è stato invitato a produrre per il prossimo anno delle coperture con una mescola più morbida.

Per ottemperare alla richiesta delle squadre (in particolare ci sarebbe una spinta della Ferrari) la Casa milanese avrebbe chiesto la disponibilità a effettuare un test specifico in un luogo caldo per sperimentare le nuove mescole, dopo che nelle sessioni collettive di Barcellona e Red Bull Ring, ha lavorato sulle costruzioni degli pneumatici 2016.

La proposta dovrebbe essere recepita dalla F1 Commission e dovrebbe andare al Consiglio Mondiale che si riunirà la prossima settimana a Città del Messico a patto che si trovi un accordo sulla copertura dei costi. Alcuni team sarebbero disposti a prolungare la presenza nell'Emirato a patto che non debba gravare economicamente sui loro budget.

Alla Pirelli potrebbe bastare la presenza di tre o quattro squadre per svolgere un buon lavoro di sviluppo: si parla di una spesa 700 mila euro a squadra. Quante aderiranno per davvero?

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Articolo di tipo Ultime notizie