Silverstone, Libere 1: Rosberg svetta e Massa sbatte!

Silverstone, Libere 1: Rosberg svetta e Massa sbatte!

Nico con la Mercedes precede Hamilton. Terzo è Alonso con la Ferrari. Per la Wolff solo quattro giri

Nico Rosberg è stato il più veloce nel primo turno di prove libere del Gp di Gran Bretagna in 1'35"424 nonostante abbia palesato un piccolo problema all'ERS che è stato prontamente risolto dai tecnici delle frecce d'argento. Al secondo posto c'è Lewis Hamilton staccato di 731 millesimi dal leader del mondiale, appena un paio di decimi meglio di Fernando Alonso con la Ferrari F14 T. La Rossa, come al solito, sembra in grado di fare bella figura al venerdì perché gira con meno carburante di altri.

Il vento laterale ha condizionato lo sviluppo delle monoposto su una pista che richiede il massimo carico aerodinamico, mentre le gomme Pirelli Hard hanno fatto fatica ad andare in temperatura.

Al quarto posto si è inserito Daniel Ricciardo con la migliore Red Bull Racing: il distacco dell'australiano dalle FW05 Hybrid è piuttosto consistente, visto che ha pagato 1"199 prima di accusare dei problemi alla trasmissione che lo hanno costretto ai box per un rapido controllo. Alle spalle di Ricciardo è spuntato Kimi Raikkonen autore di 1'36"703 con la seconda Ferrari e Iceman si è messo alle spalle Sebastian Vettel relegato a un secondo e mezzo dalla vetta con una RB10 particolarmente nervosa.

Settima piazza per Jenson Button seguito da Daniil Kvyat che è finito in una sorta di panino fra le due monoposto della McLaren con Kevin Magnussen nono. La lista della top ten è completata dalla seconda STR9 di Jean-Eric Vergne.

Da segnalare il debutto nelle prove libere di Daniel Juncadella sulla Force India al posto di Nico Hulkenberg: lo spagnolo, quattordicesimo,  è stato il più attivo in pista con la VJM07, pagando quattro decimi dal compagno di squadra Sergio Perez.

Pessimo l'inizio del week end per la Williams: Felipe Massa è andato a sbattere violentemente contro le barriere prima dell'ingresso dei box. Il brasiliano è andato oltre il cordolo con la FW36 e ha perso la monoposto in un tratto di alta velocità, urtando le protezioni. Il pilota non ha riportato danni fisici, ma la monoposto è risultata piuttosto danneggiata.

E' incredibile come l'incidente sia la fotocopia di quello dello scorso anno di Felipe che era uscito di pista con la Ferrari sulla pista bagnata. La sessione è stata interrotta dalla bandiera rossa che ha neutralizzato le prove.

Ha fatto poca strada anche Susie Wolff con la seconda FW36: la donna ha completato solo quattro giri con la vettura di Valtteri Bottas perché si è registrato un problema alla pressione dell'olio del motore Mercedes per cui è stata costretta a parcheggiare mestamente...

Chi ha fatto ancora meno strada è stato Pastor Maldonado con la Lotus: la sua E22 è ammutolita alla fine della pit lane costringendo il venezuelano al box. I tecnici hanno iniziato a sostituire la power unit nella speranza di fare girare Pastor nella sessione del pomeriggio.

Marcus Ericsson con la Caterham si è girato in testacoda nell'ultima mezz'ora, ma poi non è riuscito a ripartire pare per un problema alla trasmissione. La verde monoposto è rimasta bloccata in pista e c'è voluto del tempo per spostarla, ma è stata esposta solo la bandiera gialla. Se lo svedese ha coperto 15 giri, non si può dire altrettanto per Robert Frijns: il tester ha completato solo un giro per un guaio elettrico alla power unit della Renault, ma poi è riuscito a tornare in pista negli ultimi dieci minuti della sessione.

Fra i tester ha girato anche Giedo Van Der Garde con la Sauber C33 di Adrian Sutil: l'olandese è 15esimo, due piazze dietro al compagno di squadra Esteban Gutierrez.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Fernando Alonso , Lewis Hamilton , Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie