Hamilton confida nella pioggia di domani

Hamilton confida nella pioggia di domani

La McLaren delude le aspettative: Button sesto e Lewis decimo. Troppo poco per gli inglesi

La grande delusione di Silverstone è la McLaren. Stando alle previsioni era più facile che la sfidante della Red Bull Racing sui curvoni veloci inglesi sarebbero state le Mp4-26, più che le Ferrari, ma le monoposto di Woking hanno tradito le aspettative dei tifosi britannici. La nuovo ala posteriore (copiata nel concetto dalla Mercedes) ha sbilanciato l'equilibrio della monoposto e, sebbene consenta delle velocità massime più alte, mette in crisi i piloti nei tratti più guidati. Il quinto posto di Jenson Button e il decimo di Lewis Hamilton non possono certo soddisfare Martin Whitmarsh. Jenson non si lamenta anche se è perfettamente consapevole che la situazione è piuttosto critica e non sarà facile fare meglio anche se dovesse piovere domani. Lewis, invece, promette una corsa tutta d'attacco: "Nella Q3 non sono riuscito a sfruttare le gomme nuove perché ha iniziato a piovigginare e ho dovuto lasciare perdere, ma almeno un paio di colleghi che partono davanti a me sono certamente meno veloci per cui cercherò di andare subito all'attacco. E e poi dovesse piovere, non è detto che non si possa fare una bella rimonta...".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Jenson Button , Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag incentivi