Lotus: deformazioni programmate del mono pilone?

condividi
commenti
Lotus: deformazioni programmate del mono pilone?
Di: Giorgio Piola
11 ott 2014, 09:06

Fa discutere il modo in cui i meccanici di Enstone spingono la E22 in pit lane: cosa temono?

La Lotus attira l'attenzione per il suo alettone posteriore: i maccanici della squadra di Enstone, infatti, non si azzardano a spingere la E22 alle verifiche attaccandosi alle paratie laterali come fanno tutti normalmente. E sono costretti a muovere la monoposto concentrando gli sforzi nella parte centrale dell'ala con un incredibile aumento della fatica. Come mai? In Formula 1 non succede niente per caso: se guardate il mono pilone che regge l'ala è attaccato molto in avanti e c'è il sospetto che si verifichino delle deformazioni programmate. Speriamo non a rischio della sicurezza. Intanto è sparito il Monkey seat che era stato previsto ieri...

Prossimo articolo Formula 1
Cambiato il cordolo in Curva 2 del tracciato di Sochi

Previous article

Cambiato il cordolo in Curva 2 del tracciato di Sochi

Next article

La Mercedes torna al Monkey seat di Monaco

La Mercedes torna al Monkey seat di Monaco

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Pastor Maldonado , Romain Grosjean
Autore Giorgio Piola
Tipo di articolo Ultime notizie