La Marussia corre con una monoposto sola

La Marussia corre con una monoposto sola

Il team di Banbury ha deciso di tenere ferma la vettura di Bianchi senza affidarla ad altri piloti

La monoposto di Jules Bianchi ieri è stata riassemblata nel box della Marussia: sulla fiancata  quando è stata completata è apparso l'hastag #JB17. Poi la decisione condivisa con tutti gli esponenti della squadra: correrà una macchina sola nel Gp di Russia. La squadra, quindi, si è voluta stringere alla famiglia di Jules dimostrando il suo attaccamento al pilota che sta lottando con la morte nel Mie General Hospital di Yokkaichi.

Ieri sono giunti in Giappone anche i fratelli di Jules, Melanie di 28 anni e Tom di 18 anni che hanno raggiunto papà Philippe e mamma Christine. L'equipe medica che sta seguendo Jules ha nuovamente incontrato i professori Saillant e Frati, ma non ci sono notizie, visto che le sue condizioni sono stabili, ma critiche.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jules Bianchi
Articolo di tipo Ultime notizie