GP Olanda: l'estintore di Vettel ricorda il rogo di Williamson

Il pilota tedesco ha accostato la sua Aston Martin dopo appena sei giri per un problema alla power unit Mercedes: all'uscita dalla corsia dei box Seb si è fermato e ha cercato un estintore per spegnere il principio d'incendio, ma non ha funzionato. Ed è tornato alla mente il tragico rogo di Roger Williams morto nelle fiamme della sua March a Zandvoort perché i commissari non erano stati capaci di estinguere l'incendio.

GP Olanda: l'estintore di Vettel ricorda il rogo di Williamson

Sebastian Vettel è riuscito a completare solo sei giri con la Aston Martin nella prima sessione di prove libere del GP d'Olanda a causa di un problema alla power unit Mercedes: il tedesco prima ha rallentato ed è rientrato ai box, poi, dopo un controllo alla MGU-K, è tornato in pista ma all'uscita della corsia dei box è stato costretto ad accostare la AMR21 a causa di un surriscaldamento. Seb è subito sceso dalla sua monoposto invocando l'intervento dei commissari di percorso, ma questi non sono intervenuti, porgendo solo un estintore al pilota.

Vettel è corso verso il retrotreno della "verdona" per spegnere il principio di incendio, ma l'estintore non ha funzionato adeguatamente e Seb allora ne ha chiesto la sostituzione e anche il secondo non ha funzionato a dovere, tanto che la direzione gara ha dovuto esporre la bandiera rossa per consentire l'intervento in pista.

L'episodio (grave che due estintori non abbiano funzionato) ha ricordato uno dei momenti peggiori della storia della F1 quando Roger Williamson, capottato nella sua March 731 fu letteralmente lasciato morire nelle fiamme della sua monoposto perché nessun commissario era intervenuto adeguatamente per spegnere il fuoco, visto che il pilota era incolume nell'abitacolo.

Ci provo l'eroico David Purley a intervenire, ma la sua azione non fu sufficiente perché la gara non fu interrotta e il passaggio delle macchine rialimentava le fiamme. Per fortuna la F1 ha fatto grandi passi avanti, ma l'episodio di Vettel ha riportato alla mente il tragico fatto di 48 anni fa...

Il recupero dell'Aston Martin è stato particolarmente complicato a causa del rischio di una scrica elettrica dal sistema ibrido: il timore era di una scarica di alta tensione...

 

condividi
commenti
LIVE Formula 1, Gran Premio d'Olanda: Libere 1

Articolo precedente

LIVE Formula 1, Gran Premio d'Olanda: Libere 1

Articolo successivo

F1, Zandvoort, libere 1: subito Hamilton, le Ferrari stupiscono

F1, Zandvoort, libere 1: subito Hamilton, le Ferrari stupiscono
Carica i commenti