E' stata promossa l'ala flessibile della McLaren

E' stata promossa l'ala flessibile della McLaren

Il profilo mobile anteriore si era già visto a Barcellona, ma non era stato usato nel Gp di Spagna

Ecco l'ala della McLaren che ha fatto discutere a Barcellona, ma che poi non è mai stata usata per il Gp di Spagna. La squadra di Woking aveva organizzato un trasporto speciale per far arrivare il pacchetto evoluto della MP4-28 in tempo per le qualifiche, ma i tecnici di Woking non erano riusciti ad andare in tempo alla verifica della flessibilità dei flap nel box della FIA e hanno preferito riunciare alla nuova soluzione che si è vista, invece, puntualmente nella pit lane di Montecarlo. Questa ala è di disegno uguale a quella già usata in Spagna, ma ha caratteristiche più spinte nella flessibilità programmata. Appare chiaro a tutti come uno dei temi di sviluppo delle monoposto 2013 riguardi proprio le ali mobili: c'è chi è riuscito a superare i vincoli più stringenti delle verifiche ritrovando i valori di flessione dello scorso anno e chi, invece, è rimasto indietro e cerca di recuperare il terreno perduto. La McLaren (ma anche la Williams) che era all'avanguardia l'anno scorso sembra stia inseguendo altri costruttori su questo tema, ma vedendo quanto si flettevano i flap ieri sulle strade del Principato, viene da chiedersi cosa abbiano trovato i tecnici di Woking...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie