Abiteboul: "La Renault non ha alcuna deadline"

Abiteboul: "La Renault non ha alcuna deadline"

Il managing director esclude sorprese a breve: il motorista francese ha un nuovo pistone per la riscossa

La Renault non ha una deadline per definire il suo futuro in Formula 1. A Barcellona sembrava che il destino del prestigioso marchio nel mondo dei Gp sarebbe stato discusso prima del Gp di Monaco, ma a quanto pare così non è stato. Ci sono altre priorità.

Cyril Abiteboul, managing director di Renault Sport F1, minimizza la situazione: "Noi abbiamo un contratto che ci lega fino alla fine del 2016. La scedenza, quindi, sarebbe il 31 dicembre 2016. E non è una battuta. Non c'è una deadline e non c'è fretta. Il principale obiettivo che stiamo perseguendo è mettere sotto controllo il motore, cercando di migliorare sia l'affidabilità della power unit che le prestazioni. Una volta ottenuto questo risultato potremo fare piani a più lungo termine sulle futuro".

La Renault ha pronto un nuovo pistone che dovrebbe garantire sia una maggiore durata che un sensibile aumento delle prestazioni: i tecnici transalpini stanno studiando quando introdurre questa importante novità che farà scattare una penalità sulla griglia per tre dei quattro piloti forniti (Daniel Ricciardo, Daniil Kvyat e Max Verstappen). E' molto probabile che la nuova specifica possa essere pronta per il Canada o per l'Austria.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo , Daniil Kvyat , Max Verstappen
Articolo di tipo Ultime notizie