Hamilton in pole a Sepang come Clark e Prost!

Hamilton in pole a Sepang come Clark e Prost!

Lewis centra la 33. pole in carriera e la seconda 2014. Secondo Vettel davanti a Rosberg. Alonso è quarto

Lewis Hamilton centra la seconda pole position stagionale con la Mercedes W05 e porta a trentatrè il suo bottino in carriera eguagliando due campioni come Jim Clark e Alain Prost. L'inglese è stato bravissimo nello sfruttare la freccia d'argento su una pista fradicia per l'acqua: tutti i piloti, tranne Jenson Button, hanno girato con le gomme Pirelli full wet. Hamilton ha colto un 1'59"431 che gli ha permesso di mantenere un margine di 55 millesimi su Sebastian Vettel. Il campione del mondo ha cercato la zampata con la Red Bull RB10 condidandosi a primo sfidante della Mercedes. Come a Melbourne, Nico Rosberg si deve accontentare della terza posizione in griglia: il tedesco alla fine ha preso sei decimi dal compagno di squadra, ma è stato l'ultimo a montare le gomme nuove, quando le condizioni meteo sono ulteriormente peggiorate. Domani sarà un osso duro in gara, consapevole della incredibile consistenza della Mercedes che mostra la sua supremazia in tutte le condizioni. Eccellente il quarto posto di Fernando Alonso: lo spagnolo nel terzo turno di qualifica si è trovato una F14 T non certo dall'assetto perfetto, dopo il contatto in Q2 con la Toro Rosso di Daniil Kvyat nel quale aveva rotto il braccio dello sterzo sul lato sinistro. I meccanici del Cavallino sono stati fantastici e hanno fatto la riparazione in appena sei minuti, permettendo all'iberico di proseguire la qualifica! La Ferrari sembra molto cresciuta rispetto a Melbourne, il suo tempo di qualifica non è giudicabile perché aveva lo sterzo storto, ma sembra in grado di inserirsi nella lotta fra Mercedes e Red Bull Racing. Fernando Alonso e Daniil Kvyat dovranno presentarsi dai commissari sportivi perché sono stati messi sotto inchiesta per spiegare la dinamica del loro contatto: si tratta di un normale incidente di gara che non avrà alcuna conseguenza. E' sotto osservazione anche Valtteri Bottas per aver danneggiato Daniel Ricciardo in Q2. L'australiano con la seconda Red Bull Racing è quinto davanti a Kimi Raikkonen, meno brillante sul bagnato rispetto a quanto ha fatto vedere nelle prove libere di ieri, quando è stato sempre davanti a Fernando: il distacco di 1"8 dalla Mercedes di Hamilton è eccessivo, ma il finlandese è più in palla che in Australia. Kevin Magnussen è settimo con la McLaren: il danese è stato protagonista di un'uscita nella sabbia in Q2 dalla quale è riuscito a venire a capo con perizia. Kevin è davanti al capitano Jenson Button che ha puntato sulle gomme intermedie, con una scelta che si è rivelata scellerata: l'inglese è l'ultimo della Q3 e steccattissimo. Ha giocato un jolly che non ha pagato. Molto concreta la qualifica di Jean-Eric Vergne di nuovo in top tem con la concreta Toro Rosso STR9: il francese non commette più gli errori dello scorso anno e sembra più costante nel rendimento. La grande delusione di Sepang è la Williams che è uscita di scena già in Q2, mentre Romain Grosjean con la Lotus deve esultare per aver girato e per avere superato la tagliola della Q2: per il momento si deve accontentare...
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Lewis Hamilton , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie