Nello Strategy Group si discute l'uso del quinto motore

Nello Strategy Group si discute l'uso del quinto motore

Ecclestone sarebbe favorevole, ma ci vuole l'unanimità dei team. Chi pagherà i costi in più?

Se n'è parlato nell'inverno, ma non se n'è fatto nulla perché non si è arrivati al calendario con le venti gare, altrimenti sarebbe scattata in maniera automatica l'adozione della quinta power unit per la stagione 2015.

Ma i cedimenti dei motori di Red Bull Racing e Honda a Melbourne hanno fatto tornare di attualità il tema spinoso sulla durata dei propulsori: le squadre stanno discutendo l'opportunità di trovare un punto di accordo per cambiare il regolamento e consentire l'utilizzo di cinque unità per il campionato in corso.

Bernie Ecclestone ha dato la sua disponibilità ai rappresentanti dello Strategy Group che si sono riuniti a Sepang, ma serve l'unanimità dei team per sperare che la FIA porti la proposta al Consiglio Mondiale.

E c'è da capire quale potrebbe essere l'atteggiamento delle squadre che già sono in crisi economica, visto che la quinta power unit potrebbe pesare sul budget per un costo aggiuntivo stimabile in 750 mile euro. Secondo noi il provvedimemto potrà passare solo se non ci saranno spese in più per i team: toccherà, quindi, ai motoristi sobbarcarsi l'eventuale aumento delle spese?

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie