Button: "Consumiamo troppo le gomme posteriori"

L'inglese si lamenta del passo inadeguato durante le simulazioni di gara, anche se le movità tecniche sembrano funzionare

Button:
La McLaren non ha tenuto fede alle aspettative: nelle libere del venerdì Jenson Button, che sembrava dovesse essere il primo sfidante delle Mercedes, è relegato all'ottavo posto della lista dei tempi e Kevin Magnussen compare solo in dodicesima piazza. In distacco da Nico Rosberg di sette decimi, non è preoccupante come il consumo delle gomme durante la simulazione della gara... “Abbiamo trovato numerose difficoltà oggi - ha ammesso Jenson Button - soffriamo le curve veloci, perché manca il carico aerodinamico necessario ad affrontare al meglio certe curve. I nostri problemi si accrescono per il caldo, così i nostri long run non sono stati affatto positivi perché noon abbiamo il passo necessario per sperare di fare bene. Gli aggiornamenti che abbiamo portato a Sepang sembrano comunque funzionare, ma il lavoro da fare è ancora molto. I tempi in versione qualifica qui contano poco, perché in gara si potrà sorpassare facilmente. Nelle durate, invece, siamo in evidente difficoltà“. Kevin Magnussen al secondo appuntamento nei Gp paga un po' lo scotto del novizio: “Non ho mai guidato una monoposto in condizione di caldo simile. Con queste temperature le gomme stanno soffrendo. Le condizioni, però, sono uguali per tutti e dovremo lavorare al meglio per approntare la vettura in funzione di questa situazione. Domani cercherò di cercare un assetto che mi permetta di tenere da conto le gomme posteriori. Sono convinto che faremo le giuste più appropriate nel corso della notte“.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button , Kevin Magnussen
Articolo di tipo Ultime notizie