Alonso: la FIA autorizza l'iberico a correre a Sepang

Alonso: la FIA autorizza l'iberico a correre a Sepang

Fernando ha superato tutti i test medici ed è abile a guidare la McLaren MP4-30 nel Gp della Malesia

Fernando Alonso è nuovamente un pilota di Formula 1 a tutti gli effetti. I medici della FIA hanno sottoposto lo spagnolo ai test che ogni conduttore deve sostenere prima di rientrare nei Gp dopo un incidente nel quale sono stati riportati dei danni psico-fisici e sono stati brillantemente superati.

La Federazione Internazionale ha giudicato Alonso abile per tornare alla guida di una monoposto di Formula 1 ed è ammesso a partecipare al Gp della Malesia dopo il misterioso incidente in cui si è reso protagonista a Barcellona domenica 22 febbraio durante i test invernali con la McLaren MP4-30.

Nel crash a bassa velocità aveva perso conoscenza e per questo è stato ricoverato per tre giorni in ospedale dove gli era stata diagnosticata una commozione cerebrale che, poi, lo ha costretto a saltare la gara del debutto in Australia per precauzione.

Fernando, quindi, torna al suo posto nell'abitacolo della McLaren-Honda e sarà interessante vedere se saprà allontanarla dall'ultima fila dove è sempre stata relegata a Melbourne da Jenson Button e Kevin Magnussen.

L'iberico recentemente ha parlato di aver sentito le sterzo indurito prima dell'impatto: siamo in attesa delle risultanze dell'inchiesta che proprio i commissari della FIA hanno condotto raccogliendo i dati forniti dalla McLaren.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie