La Ferrari con due vorticatori di flusso sull'ala

condividi
commenti
La Ferrari con due vorticatori di flusso sull'ala
Di: Giorgio Piola
06 set 2013, 10:01

Sulla F138 è apparsa una soluzione a basso carico ispirata dal nuovo acquisto James Allison

La Ferrari si è presentata a Monza con un'ala anteriore a basso carico aerodinamico che è stata pensata espressamente per questo appuntamento. Anche se l'arrivo di James Allison, come responsabile del telaio del Reparto Corse, è datata solo 1 settembre, si vede nel disegno dell'ala un influsso della sua filosofia di lavoro visto che sono apparsi due generatori di vortice verticali al posto dei più tradizionali upper flap. Non è difficile cogliere una certa somiglianza con le soluzioni che si sono viste sulla Lotus E21 dall'inizio della stagione. Il generatore di vortice ha la funzione di perturbare l'aria davanti alle ruote anteriori, per fare in modo che il flusso aggiri il "muro" della gomma. Il profilo principale mantiene tre soffiaggi, mentre il flap è unico con un andamento curvilineo nella parte interna per ridurre la sezione frontale e ridurre la resistenza all'avanzamento, alla ricerca delle velocità massime.
Prossimo articolo Formula 1
La Mercedes con l'ala a corda molto corta

Previous article

La Mercedes con l'ala a corda molto corta

Next article

Sergey Sirotkin inizierà i test con la Sauber ad ottobre

Sergey Sirotkin inizierà i test con la Sauber ad ottobre

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Fernando Alonso Shop Now , Felipe Massa
Autore Giorgio Piola
Tipo di articolo Ultime notizie