Di Resta: "L'importante è essere nei primi dieci"

Lo scozzese della Forca India, quarto in griglia scivola al nono posto per la sostituzione del cambio

Di Resta:
Paul di Resta voleva cominciare da dove Nico Hulkenberg aveva finito a Spa, vale a dire dal quarto posto. La Force India si sta rivelando una monoposto molto efficiente sui circuiti a basso carico aerodinamico. Lo scozzese, però, non avrà la soddisfazione di schierarsi in seconda fila nel Gp d'Italia perché è stato penalizzato di cinque posizioni in griglia di partenza per aver sostituito il cambio questa mattina. “La vettura ha funzionato ottimamente per tutto il week-end e sapevamo di poter ottenere un buon risultato. Eravamo nei migliori cinque già nelle prove libere e la monoposto è migliorata ogni volta che siamo scesi in pista. Sono molto soddisfatto del tempo conseguito in Q3 perché è il migliore del week end, per cui abbiamo finalizzato bene tutto il lavoro che abbiamo svolto". Paul non si avvilisce per l'arretramento in griglia... “Penso che tutta la squadra abbia fatto un ottimo lavoro per consentirci di ottenere queste prestazioni. Sapevo in partenza che sarei stato penalizzato di cinque posizione. Certo, è frustrante, ma almeno siamo nella top 10”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Paul di Resta
Articolo di tipo Ultime notizie