La McLaren con due soluzioni di muso e di ali

La McLaren con due soluzioni di muso e di ali

La squadra di Woking farà una comparazione aerodinamica nelle prove libere fra le due opportunità

La McLaren a Interlagos ripropone due musi e due ali anteriori diverse: sulla MP4-28 la squadra di Woking dovrà scegliere nelle prove libere quale soluzione adottare sulla pista brasiliana che necessità di un alto carico aerodinamico perché l'impianto si trova a quasi 800 metri sul livello del mare e la rarefazione dell'aria determina una perdita di carico verticale valutabile in circa 200 kg. E' normale, quindi, che si cerchino le soluzioni più adatte per offrire ai piloti Jenson Button e Sergio Perez le monoposto più bilanciare il possibile. Le differenze sono facilmente visibili: sui supporti, in alto, si notano i piloni dell'ala ad andamento quasi rettilineo, mentre più sotto ci sono quelli arcuati che si infulcrano al profilo centrale dell'ala più in avanti. Anche le paratie laterali sono diverse: sopra quella con due soffiaggi alla ricerca di un carico maggiore e, sotto, quella, con un solo slot.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Brasile
Circuito Interlagos
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie