Red Bull: le due paratie ora sono svergolate

Red Bull: le due paratie ora sono svergolate

Newey ha già modificato i due profili che si erano visti in Giappone sul secondo flap dell'ala anteriore

Adrian Newey quando trova un filone di sviluppo non molla l'osso: Sebastian Vettel quasi certamente domenica sera sarà campione del mondo per la quarta volta, eppure il tecnico inglese non ha accennato a rallentare lo sviluppo sulla RB9. Nelle libere sulla Red Bull Racing di Mark Webber si è vista una interessante modifica all'ala anteriore: ricordate le due paratie verticali che si sono viste in Corea dietro agli upper flap, sul secondo profilo e poi sono riapparse in Giappone? Ebbene gli aerodinamici di Milton Keynes hanno già affinato la soluzione proponendo una versione con le due paratie che ora sono più appariscenti, di forma triangolare e con un andamento svergolato. E c'è chi ritiene che questi siamo esperimenti finalizzati al 2014, quando l'ala anteriore sarà più stretta e bisognerà ristudiare il passaggio dei flussi per recuperare il carico che verrà perso...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie